Generalmente parlando, le ceramiche si dividono in due categorie: tradizionali e avanzate. La categoria tradizionale è generalmente quella dei beni di consumo. Tutto ciò che si usa quotidianamente come piatti, teglie e altri utensili che possono essere usati in cucina appartengono alle ceramiche tradizionali.

Quando un'industria compra delle ceramiche per le proprie componenti meccaniche, elettriche, ottiche, la ceramica diventa più forte dal punto di vista commerciale poiché il suo utilizzo diviene più avanzato.

Vi è una grande varietà di prodotti realizzati tramite l'utilizzo di ceramiche di entrambe le categorie. Alcuni di questi sono elencati qui sotto (grazie alla American Ceramic Society):

 

Prodotti con categorie Tradizionali di Ceramiche:

                 Prodotti da costruzione come mattoni, tubi da fogna, tegole

                 Prodotti come stoviglie e componenti elettrici

                 Differenti tipi di vetri come vassoi o contenitori di vetro

                 Diamanti naturali o sintetici

 

Prodotti con categorie Avanzate di Ceramiche:

                 Componenti per automobili come freni, rotori o candele

                 Componenti aerospaziali per l'isolamento termico o il posizionamento satellitare

                 Componenti ottiche odontoiatriche e mediche

                 Componenti ottiche per telecomunicazioni

 

Le ceramiche sono davvero tra i materiali più utilizzati al mondo. Quando capirete che queste categorie sono solo la base di ciò che le ceramiche faranno, allora potrete capire tutte le altre modalità in cui si possono utilizzare.